OnePlus ha annunciato l’arrivo delle nuove build Open Beta per i suoi quattro smartphone più recenti, ovvero OnePlus 6T, OnePlus 6, OnePlus 5T e OnePlus 5.

oneplus

Mentre OnePlus 6T ha ricevuto la sua prima build Open Beta a fine dicembre, i vecchi dispositivi sono stati inseriti nel programma Open Beta già da diverso tempo. Tutti e quattro i telefoni funzionano con Android 9.0 Pie nel programma Open Beta, con i dispositivi del 2017 che si trovano ora (rispettivamente) nella loro 26esima e 24esima versione. Il programma Open Beta consente agli utenti OnePlus di provare funzionalità e versioni software nuove e sperimentali prima di procedere al lancio stabile degli aggiornamenti.

Mentre gli aggiornamenti Open Beta 12 e 4 si stanno sviluppando rispettivamente per OnePlus 6 e OnePlus 6T, il processo è stato temporaneamente sospeso per OnePlus 5 e OnePlus 5T a causa della scoperta di un bug piuttosto critico. È probabile che il processo di aggiornamento riprenda una volta risolto il bug.

Vale la pena sottolineare che il software Open Beta è per utenti esperti, dal momento che il software non è stabile come il normale software dei telefoni. Inoltre, l’installazione del software Open Beta richiede alcune conoscenze da parte dell’utente e deve essere tentata solo da chi ha una certa esperienza nella gestione degli aggiornamenti del software per smartphone Android.

Per OnePlus 6 e OnePlus 6T, il nuovo aggiornamento porta la funzione OnePlus Laboratory, l’ottimizzazione per la funzione screenshot, il supporto per la risposta rapida in modalità orizzontale, miglioramenti a livello “gaming” e miglioramenti all’orologio, con il supporto che introduce le informazioni meteo.

Per OnePlus 5 e OnePlus 5T l’aggiornamento è molto simile, dato che offre ottimizzazioni per la funzione screenshot, supporto per la risposta rapida in modalità orizzontale e miglioramenti in chiave “gaming”. Non ci sono cambiamenti significativi per nessuno dei telefoni.

OnePlus è noto per avere un eccellente sistema di supporto software e per la capacità di saper distribuire gli aggiornamenti con una certa regolarità, tanto da riuscire a mantenere il miglior record nella distribuzione rapida delle nuove versioni di Android per i suoi dispositivi.

Tuttavia, i telefoni non sono privi di problemi, sebbene occasionali. Recentemente, infatti, è stato segnalato un problema di “battery drain” per OnePlus 6T: la batteria si scarica troppo rapidamente.